Wu Tao Kung Fu A. C.
Via Flaminia 82
06049 Spoleto (PG) - ITALIA
+39 347 4503412
+39 393 4287786
+39 347 3602484

info@kungfutradizionale.com

 

I nostri istruttori insegnano anche nelle sedi di:
TERNI - Schwinn Center, via Vittorio Alfieri 5/a
TERNI - Sparta, via Luigi Corradi 28
AMELIA - Casa del Sole, via Aldo Moro 85/a
VITERBO - Maya Center, Largo S. Bernardino da Siena 36

 

 

Corso di Difesa Personale

NOTIZIE GENERALI

Oggigiorno sapersi difendere da un'aggressione è diventato quasi una necessità  utile per poter girare con un minimo di sicurezza per le strade delle nostre città .

La Difesa Personale in occidente, fin dalle sue origini, ha preso molto dalle arti marziali orientali, che ancora oggi sono una grande fonte di ispirazione per ogni tecnica di Difesa Personale, sia per i corsi creati per la gente comune, sia per i corsi creati per militari, polizia e reparti speciali. La Wu Tao Kung Fu Associazione Culturale mette a disposizione la decennale esperienza, nelle arti marziali e nelle tecniche da combattimento, dei nostri insegnanti, per un corso di Difesa Personale efficace, semplice, completo e serio. Il corso è particolarmente adatto anche per le donne e include i principali settori inerenti la Difesa Personale dalle più probabili e comuni situazioni di pericolo come furto, aggressioni, immobilizzazioni e atti violenti in generale. Un'accurata selezione di tecniche e azioni semplici ed efficaci, derivanti dai principali stili di Kung Fu Tradizionale, viene gradualmente insegnata ed adattata alle capacità  di movimento della persona.

Spesso e volentieri si tende a pensare che essere minacciati da una persona fisicamente più imponente e dotata di noi abbia sicuramente la meglio su uno scontro fisico. In realtà  ciò che può aiutarci in una situazione di pericolo è la nostra conoscenza. La Difesa Personale è sinonimo di conoscenza, l'unica attitudine che può aiutare chiunque a difendere la propria incolumità  in una situazione di pericolo. Saper conoscere il pericolo, dove andare ad agire sul nostro opponente, conoscere situazionalmente i punti deboli dell'aggressore, riconoscere l'ambiente in cui ci si trova e trarne profitto da esso, saper riconoscere in una frazione di secondo il pericolo che corriamo e agire al meglio, queste sono tutte attitudini che si possono sviluppare con un allenamento mirato e serio. Ciò nonostante, pur avendo acquisito gli strumenti e i mezzi tecnici necessari per accrescere le nostre conoscenze, c'è un aspetto importantissimo da non sottovalutare, ovvero l'aspetto emotivo e l'atteggiamento mentale. Tutti noi abbiamo fin dalla nascita e successivamente poi con l'educazione dei nostri genitori, un'indole ed un carattere proprio.

C'è la persona più aggressiva, quella emotiva, la persona timida, l'egocentrico e così via, e così tutti hanno il loro modo di affrontare una situazione di pericolo, ma non necessariamente può quello giusto per poter avere la meglio su di un aggressore. Saper valutare il tipo di approccio emotivo da tenere in una situazione di pericolo ci può aiutare molto nell'aspetto psicologico dell'aggressore. Dobbiamo saper valutare quando dargli l'illusione di poterlo mettere a proprio agio o quando essere duri e risoluti, quando essere spavaldi o quando calmi e apparentemente permissivi. La psicologia del combattimento è un settore che va allenato proprio come la parte prettamente tecnica e in alcuni casi forse anche di più. Allenare a cambiare il nostro modo di porci di fronte ad una situazione non è così facile come si potrebbe pensare, questo perché inconsciamente il nostro corpo e la nostra mente seguono il nostro istinto ed il nostro modo naturale di essere. Il corso della nostra scuola presta molta attenzione anche a questo settore nell'individuo, portandolo ad affrontare molteplici situazioni di pericolo, a superare quei blocchi mentali psicologici che portano molte persone ad essere inermi e a soccombere alle avversità . La difesa personale non richiede particolari abilità  atletiche, ne tanto meno essere fisicamente possenti per il solo utilizzo della forza fisica, non ricerca tecniche acrobatiche ne tanto meno spettacolari coreografie cinematografiche. La difesa personale è semplice ed essenziale. Basta un movimento mirato per avere la meglio su di un'aggressione. Senza troppi fronzoli o appeal estetici bisogna cercare di andare dritti al punto per poter proteggere la nostra persona al meglio e senza troppe conseguenze per noi stessi.

Purtroppo oggi come oggi sapersi difendere è diventata una necessità  che la società  ci ha portato a valorizzare, questo però non deve essere inteso come un alibi per non tentare di evitare uno scontro fisico, anzi cercare di evitare è spesso la soluzione migliore e non sinonimo di codardia. Tuttavia possono verificarsi situazioni spiacevoli dove la scelta è quasi obbligata e fronteggiare la situazione di pericolo ci sembra l'unica soluzione possibile ed inevitabile. In questi casi, qualora si dovesse decidere di entrare in combattimento, lo si deve fare con convinzione e senza tentennamenti e con la certezza che il vostro aggressore, alla fine non possa più nuocervi o farvi del male. La difesa personale come abbiamo visto è composta da molti tasselli strettamente collegati tra loro che fanno la differenza nell'esito finale di uno scontro.

Un settore integrativo che viene inserito progressivamente durante gli anni della pratica del corso di difesa personale è lo studio delle armi e la difesa da un aggressore armato. Padroneggiare un'arma è uno studio che richiede anni di pratica e molte ore di allenamento, l'intento del corso è dare le basi e i movimenti principali per poter maneggiare in sicurezza un'arma da taglio o un bastone. Ma non solo!. Quando si parla di armi, a volte si pensa che le uniche armi utilizzabili sono quelle da armeria o quelle nate come tali, come ad esempio coltelli, bastoni, bastoni corti, manganelli ed altro ancora. In verità  qualsiasi oggetto può essere usato come arma, tipo una banalissima penna, la cinta dei nostri pantaloni o la borsa di una donna, le chiavi dell'auto. Ogni oggetto può rappresentare una potenziale arma di difesa. Valutare il posto in cui ci troviamo è valutare anche le possibili variabili che potrebbero accadere in una situazione di pericolo e trarne profitto da esse. Le scelte da affrontare in poche frazioni di secondo saranno diverse in base al luogo in cui ci si può trovare (sia all'aperto che in un luogo chiuso, che sia in un vicolo o in un locale, ecc,) verranno sviscerate all'interno del corso e i vari modi per affrontarle in sicurezza per raggiungere la nostra incolumità .

Nel corso in questione verranno affrontate successivamente con gli anni di pratica anche le problematiche relative ad aggressioni portate da più individui. In queste particolari situazioni bisogna sapersi muovere in modo molto ponderato e attento, questo perché avendo più obbiettivi da affrontare, le circostanze non ci permettono di muoverci così liberamente come vorremmo. Ci sono molti principi e molte fasi da dover assimilare per poter fronteggiare le diverse condizioni che si potrebbero verificare contro più aggressori. I diversi allenamenti che gli allievi affronteranno durante le sedute di allenamento, li porteranno ad una valutazione del pericolo molto attenta e a cercare le scelte migliori per potersi difendere. Può capitare, a prescindere dal fatto che ci troviamo di fronte ad un aggressore o a più di uno, che durante la fase del combattimento o per il modo in cui veniamo aggrediti, ci ritroviamo al suolo e le nostre capacità  di difesa possono sembrarci alquanto limitate. In effetti il combattimento al suolo nasce dopo una determinata azione precedentemente subita o voluta. Per andare al suolo la prima cosa da imparare è come cadere a terra. Saper effettuare una caduta, controllarla, impostare il corpo per migliorare la prontezza di risposta, sono azioni che ci permettono di non subire danni fisici che potrebbero rallentarci o penalizzare nelle azioni successive. Tuttavia oltre che acquisire la tecnica per poter effettuare una caduta, bisogna anche lavorare su come proiettare il nostro opponente e come poter prontamente agire subito dopo. Anche in questa situazione occorre percepire molte "informazioni" dall'aggressore che ci consentiranno successivamente di portarlo al suolo, ovvero:

  1. il radicamento a terra
  2. la posizione
  3. il vuoto del suo corpo
  4. il baricentro

e altri piccoli tasselli che ci consentiranno di raggiungere il nostro obbiettivo. Il combattimento a terra è un settore specifico che non tutti i sistemi di arti marziali adottano e specializzano. Ovviamente le nozioni che verranno fornite all'interno del corso di difesa personale hanno lo scopo di dare all'allievo un vantaggio in una circostanza di atterramento. Verranno sviscerate molte situazioni e principi del combattimento a terra come proiezioni, spazzate, leve articolari, bloccaggi, strangolamenti e immobilizzazioni. Nella difesa personale, come in tutte le arti marziali, non esiste nessuna tecnica in grado di darci la certezza assoluta che possa andare a segno e risolvere il combattimento, questo perchè ogni tecnica ha la sua contro-tecnica, ogni contro-tecnica ha la sua contro-tecnica e così all'infinito. L'allenamento e le nostre conoscenze sono le uniche certezze che se sviluppate ci possono permettere di avere la meglio su di un aggressore. Il corso da noi creato è adatto a tutti coloro che, pur non avendo voglia di studiare un'arte marziale in tutti i suoi aspetti, vogliono conoscere un metodo che gli consenta di migliorare le proprie abilità  nel campo del combattimento e della Difesa Personale.

Il nostro obiettivo e quello di aiutare e fornire i mezzi e le conoscenze necessari per garantirci l'incolumità . La difesa personale deve essere vista come una cultura di prevenzione adatta a tutti. Lo studio di un'arte di difesa prima di tutto, intende dare fiducia in se stessi e fornire una conoscenza dei rischi e delle violenze che si possono verificare nel corso della nostra vita.

 

PROGRAMMA DI STUDIO

Il corso è basato su un percorso a livelli che permette al praticante di lavorare su tutti i settori della Difesa Personale in modo graduale ed efficace. Così si potranno studiare le principali tecniche di combattimento sulla lunga e media distanza, sulla corta distanza, sul corpo a corpo, e i vari settori avanzati inerenti il combattimento a terra e la difesa contro aggressori armati o multipli. Nel Primo Livello iniziale (della durata di 3 anni) verranno presi in considerazione gli aspetti fondamentali e più importanti della preparazione fisica, tecnica e psicologica. Durante questo primo periodo si potranno cominciare a studiare anche alcuni elementi e settori fondamentali della Difesa Personale, che raramente vengono presi in considerazione nei comuni corsi di autodifesa. Tra questi verranno introdotti: come avere una posizione stabile dei piedi, come impostare una caduta, come schivare i colpi, come liberarsi da prese e immobilizzazioni, come muoversi efficacemente di fronte a un avversario che ci attacca, come gestire la distanza tra noi e lui, come utilizzare lo spazio circostante a nostro favore, come affrontare psicologicamente un aggressore. Tutti elementi fondamentali che sono alla base di una buona tecnica di Difesa Personale.

Oltre a questi aspetti fondamentali di base, durante i primi 3 anni verranno studiati i settori classici della Difesa Personale, come ad esempio:

  • parate fondamentali (braccia e gambe)
  • attacchi fondamentali
  • calci principali
  • tecniche di gomito e ginocchio
  • leve articolari
  • bloccaggi
  • proiezioni
  • spazzate
  • immobilizzazioni (anche a terra)

Tutti i settori e le tecniche presentate verranno provate da soli e in coppia, in assoluta armonia e senza creare alcuna situazione di pericolo durante l'allenamento. Inoltre ogni tecnica di attacco verrà  provata anche ai sacchi e ai colpitori per studiare e comprendere la giusta impostazione della postura delle braccia e delle gambe. Nel corso delle lezioni i praticanti avranno anche la possibilità  di lavorare su una adeguata preparazione atletica specifica, che permetterà  all'allievo di migliorare anche il suo stato di forma fisica generale.

 

torna in alto

Copyright © 2008~2011 Wu Tao Kung Fu A. C.   ::   Sviluppo Web